Superlega: Lube ipoteca il primo posto, Modena passa a Perugia; colpoPadova

Leave a Comment
Non c'è bisogno di aspettare l'ultimo turno per definire le prime 3 posizioni, con la vittoria da tre punti la Lube si proclama regina della regular season, dietro Modena conferma la seconda piazza e Trento blinda la terza.
Sorprese per il quarto posto con Verona che sorpassa Perugia, in fondo è ancora piena bagarre.     


CIVITANOVA - MOLFETTA 3-0:

Nella terzultima giornata di Regular Season da registrare la netta vittoria della capolista Lube Civitanova su Exprivia Molfetta, guidata dal giovane Vitelli (mvp) dispone di Molfetta e consolida il primato in classifica. 
A due giornate dalla fine i punti di vantaggio su Modena sono 4, praticamente certo il primo posto in regular season che vale l'accesso alla prossima Champions League. 


PERUGIA - MODENA 2-3:

Come detto sopra dietro rallenta Modena che conquista comunque 2 punti sul difficile campo di Perugia che fallisce, ancora una volta, la prova del 9 contro una delle grandi del nostro campionato. 
Il 2-3 finale matura dopo una partita equilibrata che i canarini riescono a portare a casa nonostante un attacco in difficoltà (35% di squadra con picco negativo Nikic al 15%). 
FOTO PAGINA FB MODENA VOLLEY
Nelle fila perugine bene Russel in difficoltà invece sia Atanasijevic che Fromm. La vittoria in terra umbra fa mantenere saldo il secondo posto a Modena con 2 punti di vantaggio su Trento e due gare non certo proibitive davanti (Ravenna e Padova), il punto conquistato da Perugia invece vale il sorpasso da parte di Verona e un quinto posto che, se così dovesse finire il campionato, saprebbe di delusione alla corte di patron Sirci.


TRENTO - MILANO 3-1:


Dopo uno strano primo set Trento archivia la lotta al terzo posto grazie al 3-1 su Milano. 
FOTO TRABALZA
Stoychev parte con Bratoev al palleggio, Mazzone al centro della rete e ripropone Djuric come opposto ma gli "esperimenti" resistono per un set, infatti il greco esce per problemi fisici e viene sostituito alla grande da Nelli (mvp); Giannelli e Van De Voorde scendono invece in campo dal secondo parziale cambiando di fatto la sfida.
Secondo, terzo e quarto set sono un monologo trentino, Lanza e compagni salgono a quota 47, irraggiungibili per le inseguitrici.

VERONA - ROMAGNA 3-1:


Si riappropria del quarto posto momentaneo la Calzedonia Verona che ha la meglio sulla Cmc Romagna per 3-1 grazie al ritrovato Starovic e all'ottima vena di Kovacevic (23, 70% in attacco). 
FOTO PAGINA FB BLUEVOLLEY VERONA
Ad una volenterosa Cmc non bastano i 19 di Van Garderen ed i 20 di Torres. Verona dovrà difendere il quarto posto nella trasferta di Trento di domenica prossima alle 17.15 contro una squadra che potrebbe già essere appagata e con qualche problema fisico di troppo. 
Per Ravenna invece rimangono aperte le speranze playoff - distante solo 1 punto la quota per la post season - ma il tutto passa dalla partita casalinga di domenica con la Dhl Modena.

PADOVA - MONZA 3-0:

Si riapre, almeno potenzialmente, la lotta al sesto posto. Infatti Padova sconfigge nettamente in casa Monza per 3-0 e sale a quota 25 punti, ad una sola lunghezza dal sesto posto di Molfetta. 
Interessantissima la lotta nelle prossime due giornate con Padova che riceve Milano domenica e nell'ultima va a Modena (contro una squadra che potrebbe già essere seconda matematicamente) mentre per Molfetta ci sarà la difficile trasferta di Latina, che con una vittoria oggi nel posticipo a Piacenza potrebbe tornare in corsa anche per la sesta piazza, seguito dall'agile impegno casalingo con Piacenza.

L'ottavo posto è attualmente occupato da Monza nonostante la sconfitta di ieri, in attesa di Piacenza - Latina di stasera, ma con un calendario tutt'altro che agevole con la Lube in casa domenica e l'ultima a Verona.

Posticipo di stasera ore 20.30: PIACENZA - LATINA