VolleyMercato Maschile Ep.3: la (quasi) calma prima della tempesta.......?

Leave a Comment
La nazionale italiana al lavoro a Cavalese
Sono passati pochi giorni dal nostro ultimo punto sul mercato maschile  ; ci aspettavamo un fine di settimana e un weekend con fuoco e fiamme ma poco si è mosso nel mercato tricolore. 
Mentre la Nazionale si prepara alla World League a Cavalese agli ordini di Chicco Blengini, i movimenti più importanti si attendevano da Perugia dove il patron Sirci in una conferenza stampa ha annunciato il prolungamento del contratto con Atansijevic  ma non ha ancora confermato i due nuovi innesti che tutto il mondo del volley sta aspettando: Ivan Zaytsev e Marko Podrascanin; lasciando però intendere che, soprattutto per il primo, mancano solo dei dettagli tecnici legati al suo precedente contratto con la Dinamo Mosca. A proposito del biondo ex Roma, Lube e Dinamo Mosca  lo abbiamo visto allenarsi in posto4 anche nel ritiro della nazionale in Trentino, costituendo così una risorsa in più in ottica olimpiade (un peccato dover rinunciare al Vettori di questo campionato) e probabilmente anticipando il lavoro che svolgerà agli ordini di Kovac a partire da settembre. Sempre in casa umbra si cerca di completare anche la panchina, sondato il terreno per Della Lunga come rinforzo in seconda linea (vista la resistenza di Monza su Botto) e per Fabio Ricci, nell'ultima stagione a Ravenna, come primo cambio in posto3.
Jan Stokr - ritorno a Trento dopo 3 stagioni
Altro affare concluso negli ultimi giorni è il ritorno di Jan Stokr a Trento, l'opposto ceco reduce da una stagione in Corea rientra all'ombra del Bondone a 3 anni di distanza dell'ultima partita giocata (gara5 di finale scudetto con Piacenza del 2013), la società trentina conferma anche Gabriele Nelli in rosa per la prossima stagione mentre dalle parole del g.m. Da Re si evince la volontà di cercare un centrale che dia un contributo alla causa maggiore di quanto abbia dato il belga Van de Voorde. Per il reparto schiacciatori sempre monitorate le condizioni fisiche di Pippo Lanza che nel ritiro azzurro sta recuperando dal problema che lo affligge al ginocchio sinistro. Da segnalare un'interessante iniziativa della società trentina che ha avviato un "stage estivo" di allenamento al PalaTrento con tutti i ragazzi giovani che in questa stagione hanno giocato in  prestito in Superlega o in A2, a dirigere il mese di allenamento il secondo allenatore Dario Simoni.
Era nell'aria da tempo ma ora è ufficiale l'approdo di Tsevan Sokolov alla Lube Civitanova, torna quindi in Italia dopo 2 stagioni in Turchia l'opposto Bulgaro cresciuto sotto l'ala di Radostin Stoytchev; rimane ancora avvolto nel mistero il resto del mercato marchigiano con diverse piste aperte ma nulla di concreto al momento.
Le Roux vs Solè - un duello che rivivremo anche in Superlega
I campioni d'Italia di Modena riportano in Italia il francese Kevin Le Roux, trovando quindi un degno sostituto al partente Lucas al centro della rete; per la panchina salgono vertiginosamente le quotazioni di Roberto Piazza (sembra caldeggiato da NGapeth che lo ha avuto come allenatore nella sua esperienza di Cuneo) da poco diventato tecnico della nazionale del Qatar.
Sembra profilarsi un derby fra Verona e Piacenza per assicurarsi i servigi di Denys Kaliberda, il tedesco di origine ucraina nell'ultima stagione a Perugia, potrebbe far comodo a veneti ed emiliani per rinforzare la seconda linea (i biancorossi sembrano essere interessati anche a Simone Parodi).
Sarà verdeoro il nuovo palleggio di Molfetta che ha ingaggiato Thiaguinho, pugliesi che potranno contare al centro della rete su Marco Vitelli, posto3 scuola Lube nell'ultima stagione in forza ai marchigiani; rientra a Milano il libero Danilo Cortina. Altra conferma in casa Monza con Nikola Jovovic che sarà ancora il regista della squadra affidata a Falasca; sembra vicino anche l'accordo fra Michele Fedrizzi e Padova.