Superlega A1: Top&Flop dell'undicesima giornata

Leave a Comment
Ecco i nostri Top&Flop dell'undicesima giornata di campionato:


DIATEC TRENTINO - LUBE CIVITANOVA 3-2


TOP: partita di sostanza per Mitar Djuric soprattutto nel quinto set (23 punti, 48% in attacco -19/40- con 8 errori e 3 muri subiti, 4 muri, 13 turni al servizio senza errori); ottima la prova di Podrascanin (13 punti, 60% in attacco -9/15- con 2 muri subiti, 3 muri, 1 ace)

FLOP: partita bellissima, nessuno dei protagonisti per noi è da flop



CMC ROMAGNA - REVIVRE MILANO 2-3



TOP: cresce di condizione Todor Skrimov (22 punti, 55% in attacco -18/33- con 2 errori e 3 muri subiti, 1 muro, 3 ace con soli 3 errori, 53% in ricezione), sostanziale l'apporto dato da Koumentakis quando chiamato in causa (10 punti, 57% in attacco -8/14- con 1 muro, 73% in ricezione, 1 ace)


FLOP: partita complicato per due ex trentini Polo (6 punti, 33% in attacco -2/6- con 2 errori ed 1 muro subito, 1 muro) e Burgsthaler (4 punti, 43% in attacco -3/7- con 1 errore, 1 muro)


TONAZZO PADOVA - DHL MODENA 0-3


TOP: Bruno giostra al meglio la squadra (8 punti, 75% in attacco -3/4- , 2 muri, 3 ace con 1 errore su 18 tentativi, 51% in attacco di squadra), continua l'ottimo girone di andata di Luca Vettori (12 punti, 52% in attacco  -11/21- con 2 errori ed 1 muro subito, 1 muro)

FLOP:  giornata negativa per Lucas (4 punti, 36% in attacco -4/11- con 1 errore ed 1 muro subito), difficoltà lungo tutto l'arco della gara per Cook (5 punti, 31% in attacco -4/13- con 2 errori, 57% in ricezione, 1 muro)

GI GROUP MONZA- CALZEDONIA VERONA 3-1


TOP: torna dall'infortunio con un ottima prestazione Starovic (19 punti, 58% in attacco -14/24- con 6 errori, 2 muri, 3 ace con soli 3 errori), buona la prova anche dell'altro opposto Renan (20 punti, 54% in attacco -20/37- con 1 errore e 6 muri subiti)

FLOP: partita dal poco profitto per Simone Anzani (7 punti, 43% in attacco -6/14- con 2 errori e 2 muri subiti, 1 muro), difficoltà soprattutto in attacco per capitan Botto (11 punti, 41% in attacco -11/27- con 3 errori, 48% in ricezione)



NINFA LATINA - SIR SAFETY PERUGIA


TOP: ancora Atanasijevic fra i migliori di giornata (21 punti 55% in attacco -18/33- con 2 errori e 3 muri subiti, 3 ace), positivo anche l'opposto di casa Hirsch nonostante la netta sconfitta (17 punti, 53% in attacco -16/30- con 3 errori ed 1 muro subito, 1 ace)

FLOP: funziona malino la ricezione perfette in entrambe le metà campo (20% per Latina, 19% per Piacenza), appannato soprattutto in attacco Viktor Yosifov (5 punti, 25% in attacco -1/4- con 1 muro subito, 3 muri, 1 ace)



LPR PIACENZA - EXPRIVIA MOLFETTA 0-3


TOP: con Montagnani ha ritrovato il campo e Fedrizzi lo sta ripagando alla grande (15 punti, 59% in attacco -13/22- con 2 errori e 2 muri subiti, 45% in ricezione, 2 ace), prova praticamente perfetta per Candellaro (12 punti, 100% in attacco -8/8, con 3 muri ed 1 ace


FLOP: la prova di Zlatanov è l'emblema delle difficoltà piacentine (9 punti, 38% in attacco -8/11- con 1 errore e 2 muri subiti, 25% in ricezione, 1 muro), fatica in attacco anche per Ter Horst (8 punti, 29% in attacco -6/21- con 2 errori e 3 muri subiti, 2 muri)



TOP DI GIORNATA:


Davide Candellaro - Exprivia Molfetta



FLOP DI GIORNATA:


Hristo Zlatanov - Lpr Piacenza


MVP LEGAVOLLEY:


Filippo Lanza - Diatec Trentino
Todor Skrimov - Revivre Milano
Bruno Mossa de Rezende - Dhl Modena
Uros Kovacevic - Calzedonia Verona
Aleksandar Atanasijevic - Sir Safety Perugia
Hernandez Ramos - Exprivia Molfetta