Superlega A1 maschile: Top&Flop della seconda giornata.

Leave a Comment
Ecco i nostri Top&Flop della seconda giornata di campionato:

DIATEC TRENTINO - TONAZZO PADOVA 3-1



TOP: ancora un ottima prova per Solè (17 punti, 81% in attacco -13/16- con 1 muro subito, 3 muri punto ed 1 ace); finalmente convincente Giannotti, punto di riferimento per l'attacco patavino (25 punti, 51% in attacco -23/45- con 4 errori e 5 muri subiti, +14 fra punti vinti e punti persi)



FLOP:  delude Quiroga fra i bianconeri (6 punti, 22% in attacco -5/23- con 1 errore e 4 muri subiti, 1 muro, 59% in ricezione, -9 fra punti vinti e persi); a sorpresa viene schierato Djuric ma il rendimento denota le non perfette condizioni fisiche (8 punti, 33% in attacco -6/18- con 1 errore ed 1 muro subito, trova 2 muri punto)

CALZEDONIA VERONA - DHL MODENA 0-3




TOP: la squadra gira a mille e il merito è anche di Bruno (2 muri punto per lui e guida l'attacco di squadra al 58%); Petric sembrava non dovesse giocare invece in campo ci scende e piazza una prestazione delle sue (9 punti, 62% in attacco -8/13- con 1 muro subito, 20% in ricezione)


FLOP: disastrosa la prova dell'ex Kovacevic (0 punti, 0% in attacco, 7% in ricezione); Starovic non guida i suoi in questa partita (9 punti, 32% in attacco -8/25- con 2 muri subiti e 1 muro punto)

REVIVRE MILANO - SIR SAFETY PERUGIA 0-3




TOP: Fromm di nuovo al top (15 punti , 54% in attacco -15/28- con 1 errore e 2 muri subiti, 71% in ricezione), giornata a tinte tedesche per Perugia con l'ottima prestazione di Kaliberda (9 punti, 53% in attacco -9/17- con 1 errore ed 1 muro subito, 59% in ricezione)

FLOP: ancora negativo per Milano l'apporto di Russomando (5 punti, 16% in attacco -4/25- con 3 errori e 3 muri subiti, 62% in ricezione, 1 ace), in difficoltà anche il giovane Marretta (7 punti, 35% in attacco -6/17- con 2 errori ed 1 muro subito, 52% in ricezione ed 1 ace)


NINFA LATINA - GI GROUP MONZA 3-2




TOP: Yosifov si dimostra uno dei migliori centrali del campionato (18 punti, 64% in attacco -7/11- con 1 errore,  8 muri, 3 ace), si conferma ancora dopo la bella prestazione contro Trento il belga Rousseaux (15 punti, 48% in attacco -14/29- con 2 errori e 2 muri subiti, 55% in ricezione, 1 ace)

FLOP: ancora male Renan (18 punti, 33% in attacco -15/45- con 4 errori e 6 muri subiti, 2 muri, 1 ace), affinità da trovare fra Jovovic e Verhees,a farne le spese le statistiche del belga (7 punti, 36% in attacco -5/12, 2 muri punto)

LUBE CIVITANOVA - LPR PIACENZA 3-1


TOP: partita di alto livello per Giulio Sabbi (24 punti, 64% in attacco -23/36- con 1 errore e 3 muri subiti, 1 muro), ottimo ingresso per Ter Horst fra le fila piacentine (19 punti, 52% in attacco - 15/29- con 1 errore e 3 muri subiti, 1 muro) 

FLOP: ingresso non positivo per Papi, soprattutto in prima linea (1 punti, 11% in attacco -1/9- con 1 errore e 1 muro subito, 58% in ricezione), prova deludente anche per Luburic (1 punto, 17% in attacco -1/6)

EXPRIVIA MOLFETTA - CMC ROMAGNA 3-0



TOP: prova finalmente positiva per Luigi Randazzo (13 punti, 71% in attacco -12/17- con 1 muro subito, 1 muro, 50% in ricezione), torna su buoni livelli il cubano Hernandez (17 punti, 58% in attacco -15/26- con 4 errori, 2 ace con soli 3 errori)

FLOP: fatica per il greco Koumentakis (4 punti, 29% in attacco -4/14- con 3 muri subiti, 62% in ricezione), paga probabilmente lo scotto dell'emozione del ritorno al Palapoli Mauricio Torres (3 punti, 25% in attacco -3/12- con 1 errore e 4 muri subiti, 3 errori nei 3 turni al servizio)


TOP DI GIORNATA:
Viktor Yosifov - NINFA LATINA

FLOP DI GIORNATA:
Uros Kovacevic - CALZEDONIA VERONA



MVP LEGAVOLLEY:



Sebastian Solè
Bruno Rezende
Christian Fromm
Viktor Yosifov
Micah Christenson
Hernandez Ramos