Il Volley Mercato Maschile - Puntata N.6

Leave a Comment




Sesto appuntamento con il mercato maschile su Jumpin ad una settimana circa dal termine per la presentazione delle domande di iscrizione alla prossima Superlega. 
Partiamo proprio dalle note dolenti, pochissime possibilità di vedere al via del prossimo campionato Piacenza e molti dubbi anche sul futuro di Latina che al momento ha operato solo in uscita. 
Oleg Antonov (qui con la maglia di Cuneo) - nel mirino di Trento
I campioni d'Italia di Trento negli ultimi giorni si sono mossi soprattutto dal punto di vista societario aprendo la base societaria all'ingresso di 11 nuovi investitori che deterranno il 33% circa delle quote societarie, a latere aperto un piccolo azionariato popolare aperto anche a tutti i tifosi; per quanto riguarda la costruzione della prossima squadra si attendono gli annunci di Lanza ed Urnaut mentre per il ruolo di terzo centro (Burgsthaler ha ufficializzato stamattina l'addio attraverso il suo profilo Instagram) avanzano le candidature di Mattei da Padova o Mazzone (scuola Cuneo ed ex Città di Castello), potrebbe parlare italiano anche la terza banda con Antonov in cima ai desideri di Rado Stoytchev.
Sembra regnare una certa confusione a Modena con l'assetto societario degli emiliani in continuo movimento, si parla del rientro di Trenkwalder ma ancora non si capisce se in veste di semplice socio o di main sponsor (come sembra preferire Catia Pedrini); emblema della situazione gialloblu il "caso" Della Lunga che, in un intervista che potete leggere sotto, avrebbe firmato con il club modenese salvo poi ritrovarsi "a piedi" a causa di un clamoroso dietrofront di Sartoretti & soci. Strana anche la vicenda riguardante Lucas, il centrale brasiliano è ormai certo di giocare al Palapanini la prossima stagione ma ancora nessun annuncio ufficiale è uscito dagli ufficio della Ghirlandina. Per la panchina pronto il rientro alla base di Bossi dopo un anno positivo a Molfetta; in partenza Sala e Boninfante.

L'intervista di Dore Della Lunga alla Gazzetta di Modena

A Perugia è tempo di rinnovi, dopo Giovi anche il suo secondo, Fabio Fanuli, rinnova con i block devils. Cambia invece il terzo centrale con Alberto Elia (ex Monza) che va a prendere il posto di Rocco Barone, destinato a Molfetta. Riempito anche il tassello del secondo opposto con la conferma del greco Tzioumakas a fare da vice Atanasijevic.
In casa Lube sono settimane di pausa dopo i botti degli ultimi venti giorni, da registrare solo la conferma al centro di Dragan Stankovic per una rosa che si annuncia profondissima e più che adatta ad affrontare una stagione lunga e massacrante come la prossima; Blengini ha fra le mani una squadra formidabile.
Uros Kovacevic
La Calzedonia Verona ha ufficializzato l'acquisto di Uros Kovacevic da Modena, mentre l'ex gialloblu Mitja Gasparini si trasferisce al Paris Volley in Francia.
Molfetta perde Zhukouski  (a Berlino con Roberto Serniotti), ma conferma l'acquisto di Spadavecchio al centro della rete. Novità anche per il ruolo di libero, con l'acquisto di De Pandis da Monza e per quello del posto 4 con l'acquisto del giovane brasiliano Joao Rafael
Monza è sulle tracce di Verhees in uscita da Modena e Renan come opposto da Ravenna.
Un altro americano a Padova, è il centrale Taylor Averill, dall'Università delle Hawaii
Della Lunga, dopo la delusione modenese di cui abbiamo parlato sopra, ha firmato un accordo con Ravenna; giocherà quindi in Romagna la prossima stagione.
Altre notizie di mercato: Martin Nemec, opposto di Trento nella scorsa stagione, proseguirà la sua carriera in Corea con la maglia dei LIG Greaters, avventure orientali anche per due ex del campionato italiano, Michal Lasko e Zibi Bartman giocheranno infatti entrambi nel Sichuan Gengdu, formazione del campionato cinese