Il Volley Mercato femminile - Puntata N.1

Leave a Comment
Si è conclusa con una palpitante gara 5 anche il campionato femminile, che ha visto vincitrice la formazione di Casalmaggiore sull'Igor Gorgonzola Novara ... 

E non c'è stato nemmeno il tempo per festeggiare che è gia in pieno fermento il mercato con novità eclatanti.
Vi presentiamo quindi anche la versione femminile della nostra rubrica sul volley mercato, dove tenteremo di raccogliere tutte le voci e notizie he riguardano l'arrivo e la partenza delle giocatrici, buona lettura!!
Chirichella - Guiggi - Signorile, confermate a Novara
Partiamo proprio dalla formazione novarese, vincitrice della regular season (e qualificata alla prossima champions league) ma sconfitta nella fase finale di questi play off. In uscita il trio di palla alta (Hill-Klineman-Barun). 

Da sciogliere per primo il nodo coach, ancora nessuna notizia per quanto riguarda Pedullà, ma il silenzio sembra far presagire ad una ovvia conferma.
Alexandra Klineman lascia l'Italia con destinazione Brasile per accasarsi al Praia Clube, valigie in mano anche per la campionessa mondiale Hill che dopo una sola stagione nel campionato italiano saluta già per unirsi al VakifBank Istanbul, non vedremo più a Novara nemmeno l'opposta croata Barun data come arrivo a Bergamo.
Confermato invece a pieni voti il reparto centrali con :Chirichella - Guiggi -Bonifacio (contratto triennale per lei), in maglia Igor anche nella prossima stagione Signorile e Sansonna.
In entrata per ora di certo c'è solo l'arrivo di Fabris (da Modena). Per il posto 4 il sogno è Piccinini (molto difficile il suo rinnovo con Modena), insieme a lei c'è il forte interessamento per Megan Hodge (ritorno dopo la maternità ma molto vicina anche all'Imoco volley Conegliano) e Barcellini (da Conegliano), oltreché a Caterina Bosetti (già cercata lo scorso anno) . 
Come secondo palleggiatore si fa il nome di Bechis (con Kim ovviamente non confermata) di ritorno dall'esperienza polacca e come ultimo nome accostato a questa formazione c'è quello della cubana Sala in arrivo dal Rabita Baku.
In attesa di conferma e svincolo : KimPartenio (buone le probabilità di rivederla in maglia bianco-blu), Alberti e Zanette.

Mazzanti - Ortolani, coppia fissa anche a Conegliano
Un'altra formazione che sembra rivoluzionarsi è quella di Conegliano, che dopo un'annata davvero difficile cerca il riscatto.
Lo scossone è coinciso con l'arrivo di mister Chiappini a Febbraio ma nonostante la buonissima prestazione ai play off (le pantere sono andate vicine all'accesso in finale,perdendo solo a gare 5 contro quella Casalmaggiore poi laureatasi campione d'Italia) è lui il primo a salutare la formazione veneta (pare che il problema sia nell'ingaggio troppo alto) e così a sedersi sulla panchina nella
prossima stagione sarà il tecnico neo scudettato Mazzanti, che ha ceduto alle lusinghe dell'Imoco dopo aver strappato anche il contratto per la compagna Ortolani.
E' un mistero, attualmente, la posizione di Nikolova, di sicuro c'è solo la sua partenza dopo una stagione altamente al di sotto delle sue possibilità anche a causa dei suoi problemi fisici. La Bulgara sembrava aver firmato il contratto con la formazione turca del Bursa (dove ha già firmato l'ex Piacenza Dirickx) ma insistenti voci delle ultime ore danno proprio per "rotto" l'accordo con la forte opposta che torna prepotentemente sul mercato.
Al suo posto Ortolani, dietro di lei Nicoletti che Conegliano punta a confermare.
Per quanto riguarda il reparto di posti quattro è praticamente certa anche la partenza di Ozsoy, la turca arrivata la scorsa stagione con la ferma volontà di portare in alto Conegliano e puntare ad una coppa europea saluta proprio per il mancato raggiungimento di quest'ultimo obiettivo (per lei possibile ritorno in patria), requisito necessario per la sua permanenza in un club.
Barcellini è accostata a diverse realtà del nostro campionato (Novara su tutte) e sulla posizione di Fiorin verte ancora un punto interrogativo. 
Nel reparto centrali circola ottimismo sul rinnovo di Barazza, mentre Adams data inizialmente come partente potrebbe aver cambiato idea e sembra possibile un nuovo accordo della statunitense con il club veneto. Voci insistenti danno per possibile l'arrivo di Piske Arrighetti che però ha mercato in ogni nazione.
Sono solo due le conferme ufficiali per ora : De Gennaro sarà ancora il libero come Glass sarà ancora a capo della regia, entrambe avevano firmato un biennali che rispetteranno.



Le campionesse d'Italia invece hanno già salutato mister e compagna, diretti a Conegliano. Rimane l'incognita del dopo Mazzanti: sembrava fatta per Carlo Parisi (che dopo 11 anni ha salutato la sua Busto) ma le cronache recenti accostano anche l'ex coach del Galatasaray, Massimo Barbolini, alla panchina rosa. Si tenta di trattenere Stevanovic e Gibbemeyer, ricercate però da diversi club sia italiani che stranieri, giocare una Champions League da campionesse d'Italia potrebbe essere una buona motivazione per rimanere. Ciò che è certo è la partenza di Skorupa che approda, nuovamente, alla corte di mister Abbondanza. Al suo posto potrebbe arrivare l'americana Lloyd, corteggiata anche da Piacenza. 



Bauer torna in Italia, a Piacenza
La Rebecchi sta di fatto ricostruendo la Busto del triplete avendo messo sotto contratto Leonardi e Marcon da Busto e Bauer dalla Turchia, tutte e tre con tanto di ufficialità. Al momento l'unica confermata del roster precedente è Federica Valeriano oramai alla quarta stagione nel club piacentino, insieme a lei anche coach Gaspari. Vicinissima la conferma anche di Sorokaite.
Confermato anche l'arrivo della centrale olandese Belien, con Melandri e Bianchini che sembrano molto propense ad accettare la proposta del club.
Mentre saluta l'Emilia Chiara Di Iulio, pronta a vestire la casacca di Scandicci.



In Toscana entrambi i club hanno già dato il via al mercato con acquisti e riconferme: a Scandicci il nuovo libero sarà Enrica Merlo, da Bergamo. La regia sarà affidata a Giulia Rondon proveniente da Modena. Riconfermati Federica Stufi e coach Bellano.
Salutano Vanzurova (Firenze), Menghi, Vincourova, Lussana Ruzzini.



Il Bisonte Firenze ha confermato 6 delle sue giocatrici (Calloni, Negrini, Turlea, Pietrelli, Parrocchiale) oltre a coach Vannini, già certa della sua permanenza sulla panchina toscana. Sotto contratto le novità Van De Vyver (palleggiatrice), Perinelli e Vanzurova entrambe da Scandicci.



Tempo di riconferme anche a Montichiari: Brinker, Gioli, Dalia, Tomsia e Carocci saranno lo "zoccolo" duro anche della prossima stagione, con Il club che vuole investire per migliorarsi ma dare allo stesso continuità al buon lavoro svolto in questa stagione appena conclusa. 
Si attendono sviluppi sulle nuove entrate. (per ora in partenza c'è solo capitan Serena, non confermata).



Eleonora Lo Bianco, per lei annuale a Bergamo
A Bergamo, certo l'arrivo di Percassi (gruppo Kiko e Victoria Secret) e con esso l'aiuto economico desiderato e agognato dal club orobico, il primo colpo arriva
con il botto ed è il ritorno di un grande amore : Leo Lo Bianco, la palleggiatrice torna nella sua Bergamo con un contratto annuale (Radecka ha gia salutato e vola in Polonia al Wroclaw).
Si da per certo anche il ritorno di Katarina Barun.
Prima dell'arrivo della croata ci sono però da "piazzare" 2 opposti : Diouf torna dal prestito a Busto ma probabilmente sarà destinata ad una nuova meta (su di lei Novara, Modena, Scandicci) e Plak che dovrebbe invece rimanere ma con un cambio di ruolo verso posto 4. 
Sylla dovrebbe fare compagnia all'olandese.
I tifosi sognano di ritrovare anche Piccinini, altro grande amore e vera icona che ha salutato qualche hanno fa' proprio per i problemi economici con cui la società doveva fare i conti. 
Accostato anche il nome di Pally Cardullo (in cerca di una squadra dopo che a Piacenza è arrivata Leonardi) per completare il sogno del dream team! 
Saluta dopo tanti anni e grandi soddisfazioni Enrica Merlo che va a cercare fortuna a Scandicci, diverso interessante mercato anche per Melandri che sta valutando diverse opzioni. 

A Busto tempo di grandi addii, Parisi non sarà piu il tecnico come anche Marcon e Leonardi farfalle.
Difficile la permanenza di Havelkova (vicina al Chemick Police di Cuccarini) e di Lyubushkina che punta al ritorno in patria alla Dinamo Mosca,
In panchina a guidare il team arriva Mencarelli mentre il ruolo di libero sarà affidato a Poma.
Accostati al team i nomi di : Hagglund, Lowe, Rosseaux, Van Hecke e Gennari. 

Modena è il team che risulta essere piu ermetico sul lato del mercato, per ora di certo ci sono solo le partenze di Fabris e Rondon, il rinnovo di Ferretti e l'arrivo di Horvath.
Piccinini ha una relazione complicata e Rosseaux sembra destinata a trovarsi una nuova meta.