I momenti migliori di #eurovolley2015

Leave a Comment
Hanno incoranto la Francia..
Hanno lanciato la Slovenia nel gotha del volley europeo..
E si, ci hanno lasciato un po' d'amaro in bocca per quella semifinale piuttosto bruttina..
Ma questi europei hanno regalato anche momenti bellissimi..
E noi li abbiamo voluti riassumere in questo pezzo, che ha un po' la pretesa di essere anche una sorta di highlights e album ricordo...
Li abbiamo messi tutti o voi ne avreste aggiunto qualcuno??
Fateci sapere!!

1- Uno dei momenti più belli è stato sicuramente l'ultimo punto dell'Europeo azzurro, Piano schianta a terra il cioccolatino offerto da Gianelli e gli azzurri possono festeggiare un bronzo che sa quasi da : liberazione, dopo la travagliata estate vissuta, da conferma dopo la carta olimpica strappa in Wc ma anche di fiducia perchè tante potenze sono state messe ancora una volta alle spalle dimostrando che possiamo batterci/li con tutti!!

2- Dopo la festa sono arrivate le parole e i ringraziamenti dei nostri azzurri per medaglia vinta..
Appena caduto l'ultimo punto della finale 3°/4° posto sul web è partita la discussione e sostanzialmente le fazioni sono state due : "il bronzo è stato il minimo per questa Italia che doveva almeno andare in finale per l'oro" e "una medaglia non era scontata è stata una bella conquista".. Ecco, ci hanno pensato gli azzurri, con i loro post e le loro emozionate parole a mettere fine alle voci e a dare la versione "definitiva dei fatti".


 

Anche Osmany Juantorena non ha tardato a far arrivare le sue immagini della festa e sotto le sue parole..
Il cubano non si è mai tirato indietro quando era ora di prendersi responsabilità e non si è mai risparmiato nel mandarle a dire quando qualcuno lo ha criticato o ha criticato il gruppo... Anche questa volta ha tenuto a precisare che nessuno può permettersi di mettere in discussione tutto il lavoro di un'estate, e ha infine salutato i compagni con affettuoso in bocca al lupo!!

 

 
Matteo Piano ha un rapporto molto stretto con i suoi fan e i social, ma ci sa fare alla grande anche con le parole grazie anche alle sue esperienze con i blog.
Spesso dopo vittorie o sconfitte trasforma i suoi stati d'animo in pensieri che affida a facebook, ha fatto lo stesso anche dopo aver vinto il bronzo.
In uno stato ha "raccontato" un piccolo retroscena per rendere partecipi tutti noi di come i ragazzi abbiano trovato le forze per affrontare una finalina dopo la delusione della semifinale..

 

3- Che fosse spiritoso lo sapevamo già, che usasse l'ironia spesso anche.. E neanche questa volta ha perso l'occasione per "celebrare" i suoi giocatori con qualche frecciattina davvero simpatica..
Di chi parliamo? Di Angelo Lorenzetti, allenatore di Dhl Modena, che avrà a disposione per il prossimo campionato ben 4 medagliati europei con cui darà l'assalto a tutti i trofei in palio.
Ecco le sue parole che ha riservato ad Earvin Ngapeht, Piano, Vettori e Rossini.

 
 

A lui si è aggiunto anche Brunihno, che ha esortato simpaticamente i compagni a rientrare, ma non senza aver preso prima un "regalino"..

 


4- Poteva essere una finale con azzurro da entrambi i lati del campo ma a causa del tabellone non è stato possibile..
Alla fine a spuntarla è stato il Giangio con la sua Slovenia..


5- Festeggiamenti anche in casa Colaci-Fera, la moglie del libero azzurro è volata a Sofia a sostenere il neo coniuge e ha festeggiato con questo bellissimo scatto!!



6- E' stata una medaglia storica, inaspettata e davvero luccicante come l'oro quella conquistata dalla Slovenia!
In soli pochi mesi di lavoro con Giani i ragazzi sloveni sono stati in grado di compiere un salto di qualità impressionate che li ha lanciati nel gotha del volley europeo.. Ecco perchè la delusione della sconfitta ha impiegato davvero poco a volatizzarsi lasciando spazio alla gioia e alla festa..

 
7- Tempo di premiazioni = tempo di svelare lo starting six ideale di tutta la manifestazione, è ormai protocollo quello di premiare, al termine di tutte le manifestazioni internazionali, i miglioti interpreti in ogni ruolo andando quindi a creare lo starting six piu forte...
I premi hanno lasciato, come ogni volta, qualche dubbio circa le scelte fatte (ci riferiamo chiaramente ad entrambi i premi per i centrali assegnati ai padroni di casa della Bulgaria) ma per l'Italia sono stati davvero soddisfacenti con la presenza dello Zar ma sopratutto del baby Giannelli che continua a trovare soddisfazioni ed affermarsi anche in campo internazionale nonostante la giovanissima età..
La lista di tutti i premi assegnati la trovate sulla nostra pagina facebook...



Bellissimo momento di squadra, tutti gli azzurri hanno festeggiato il palleggiatore bolzanino per il premio vinto (l'immagine è stata immortalata dal grande Colantoni)..

E' proprio vero che ora il gruppo è finalmente compatto e unito!!



Come se non fossero "bastate" le prestazioni in campo ..


... e il premio ricevuto per erigere Giannelli a riveazione dell'euroep la Cev ha deciso di dedicare un tweet all'azzurro utilizzando "grandi" parole, attestato di stima per il brillante futuro che può attendere Simone...
(non che noi però non lo sapessimo già!!! XD)

 
8- Regina incostrastata d'Europa, la Francia ha messo in bacheca il secondo titolo in questa estate trionfale..
Ed abbiamo scelto uno dei protagonisti per celebrarli..
Sono usciti dalle sue mani tutti i palloni giocati da Bleus e siamo sicuri che Toniutti sarà stato sommerso da un milione di messaggi di congratulazioni.. Impossibilitato a rispondere ad ognuno ha afifdato a questo tweet i suoi ringraziamenti!!



9- E' stato uno dei protagonisti dalla capigliatura pazza di questa manifestazione, ma forse in pochi sanno perchè il centrale sloveno Kozamernik si sia presentato con la cresta rossa..
Be' se non lo sapevate vi sveliamo questo curioso segreto..
Il giovane ha partecipato, durante l'estate, anche ai mondiali U21 ed è li che è nata questa "pazza idea" di diventare i "red haired-boys"..
Jernej Vrhunc (capitano della selezone) in un'interivista ha raccontato che : "Una volta qualificati per il mondiale, ci siamo fatti una promessa.. Avremmo Colorare i nostri capelli di rosso e non li avremmo cambiati fino alla fine del mondiale!!" 
Una sorta di porta fortuna che è valso a Kozamernik il settimo posto mondiale e un argento europeo!! Ci verrebbe che è stata quasi una promessa fortunata!!



 

 

10- Non è stato da meno, a livello di capigliature, un altro centrale.. Questa volta francese, ma a dir la verità lui non è nemmneno una sorpresa, ha fatto dei suoi cappelli pazzi un marchio di fabbrica. Stiamo, ovviamente, parlando di Kevin Le Roux che ha affrontanto l'europeo con un colore di capelli che definire biondo platino non rende l'idea..

 

11- Hanno fatto festa. Tanta. 
Erano tantissimi.
Erano colorati.
Erano chiassosi.
Ma sopratutto divertenti e coreografici al massimo..
I tifosi finlandesi al seguito della proprio nazionale sono arrivati armati di "oggetti da tifo" fino ai denti...
Uno dei pezzi migliori.. Le facce dei prorio giocatori da sventolare!!

 

12- L'immagine del disastroso europeo polacco è la foto di questa tifosa in lacrime al termine della partita contro la Slovenia che ha decretato l'eliminazione della banda di Kurek & Co.
Inutile dire che l'estate affrontata è stata davvero sotto tono e la cura-Kurek sembra non aver funzionato.. La strada verso Rio è lunga ma la Polonia sembra aver smarrito quell'aurea di "magia" in cui era avvolta fino alla fine del mondiale casalingo!


 

13- Sono pazzi. Furiosi. 
Casinari e festaioli, imprevedibili e assolutamente "instabili".. Dovissimo definire la Francia noi useremmo queste parole.. 
Sappiamo che non c'è bisogno di spiegare il perchè delle nostre scelte.. Le danze propiziatorie, i riti (https://instagram.com/p/9Aq5UmwjGC/) e le foto "strambe" spiegano già abbastanza!!

L'in bocca al lupo ai "colleghi" rugbisti.









14- D'altronde LUI non poteva che essere uno di loro..
Earvin Ngapeth ha chiuso l'europeo con un punto dei suoi.. Matto, ma splendido. Un colpo di genio assolutamente stravagante. E questo forse è il momento simbolo di tutto l'eurovolley 2015.. Il bilancere no-look di "Clima"..
 
 

Non è stato però il solo colpo di classe.. Ngapeth passerà al storia di questo europeo anche per questa serie FANTASCIENTIFICA di difese..

15- Sempre lui il protagonista della prossima foto.. Oltre a festeggiare la sua preziosa medaglia, Earvin ha anche "denunciato" gli insulti razzisti che è costretto a ricevere da mesi e mesi.. Juantorena ha deciso di mandare un messaggio a tutto il mondo pallavolistico attraverso il suo instagram, anche come messaggio di sostegno verso il "collega".
Ci uniamo anche noi al coro..
NO AL RAZZISMO.



16- Hanno giocato diverse stagioni insieme, a Verona, e ne è nata una grandissima amicizia che spesso hanno trasmesso attraverso foto social..
La pallavolo è cosi, ti logora, ti sfianca, a volta ma ti regala sempre tantissimo.
E la maggior parte i regali sono sempre dal lato umano.
Come le persone che ti permette di consocere..
Quando si passa cosi tanto tempo in palestra i compagni diventano come una famiglia, e il rapporto diventa stretto..

Questo è quello che è successo anche ad Anzani e Gasparini..
Lo sloveno ha lasciato Verona in direzione Parigi e il centrale azzurro ha salutato l'amico cosi..