Il Volleymercato maschile - puntata n.5

Leave a Comment


Van de Voorde - nuovo centro di Trento
Inizio di settimana all'insegna del mercato maschile su Jumpin, partiamo sempre dai campioni d'Italia di Trento che la scorsa settimana hanno ufficializzato l'acquisto da Latina del centrale Simon Van De Voorde; il belga è stato il miglior centrale della scorsa Superlega ed è reduce da un'infortunio alla caviglia patito prima di gara2 dei quarti di finale dei playoff contro la Lube. 

Praticamente certo il rinnovo di Filippo Lanza (manca solo l'annuncio ufficiale), ancora da derimere la questione Kaziyski; l'asso bulgaro è ormai lontano da Trento ma finchè non sarà fatta luce sul suo futuro la posizione dello sloveno Urnaut rimane in stand-by. Si lavora anche per la panchina dove il gm Da Re sta cercando un centrale (ma potrebbe rimanere Burgsthaler), un terzo schiacciatore (Sunder da Perugia?) e del vice Giannelli (Smentite le voci su Luca Spirito). Sciolto l'accordo triennale con il main sponsor Energy T.I. si cerca una nuova collaborazione fra le aziende trentine.
Modena sarebbe vicina a Dore Della Lunga, proveniente da Città di Castello, per sostituire Uros Kovacevic in partenza verso Verona. Si cerca sempre il vice-Bruninho in un organico che non necessità di grossi stravolgimenti ma di sistemazioni visto anche l'impegno in Ch. League (possibile il ritorno alla base di Elia Bossi). 
Attivissima, come sempre in questo mercato, la Sir Safety Perugia che in pochi giochi ha annunciato ben due pedine della prossima rosa; si tratta delle banda Denys Kaliberda, ex Piacenza, proveniente dallo Jastrzebski (problemi finanziare per l'ex squadra di Roberto Piazza), del giovane posto 4 americano Aaron Russel (classe 93 che si sta mettendo in mostra nella World League). Per il ruolo di vice De Cecco sembra fatto l'accordo con il bulgaro Dimotrov, bulgaro classe 91 in arrivo dal campionato rumeno.
Nelle Marche la Lube ha sistemato la quota italiani per il campionato mettendo sotto contratto Enrico Cester, proveniente da Ravenna; torna in biancorosso anche Antonio Corvetta che sarà preziosa spalla del giovane americano Christenson.
Tomas Rousseaux -
nuovo posto4 di Ravenna
Anche Ravenna muove i primi passi in entrata, dopo aver corteggiato l'opposto australiano Edgar (accasatosi in Cina), preleva dal Talent Team di Arnhem l'olandese, classe 95, Hidde Boswinkel; parla italiano invece il centro della rete dove arriva in prestito Alberto Polo (scuola Trento) dopo un anno molto positivo a Potenza Picena.
Quasi completata la squadra anche per Verona con l'ufficializzazione di Michele Baranowicz al palleggio e quella che dovrebbe arrivare a breve di Uros Kovacevic in diagonale con Taylor Sander, per il ruolo di prima alternativa ai due posti 4 si fanno i nomi dei nazionali Antonov e Randazzo.
Si muove qualcosa anche a Molfetta dove è stato confermato Vincenzo Di Pinto in panchina mentre per il ruolo di libero il "Mago di Turi" potrà contare sui servizi di Daniele De Pandis, nella scorsa stagione al Vero Volley Monza. Proprio la società brianzola punta al ritorno di Thomas Beretta al centro della rete; per il ruolo di schiacciatore si pesca nei paesi bassi con Tomas Rousseaux, proveniente dal Rooselare. Una novità e una conferma anche a Padova con l'innesto di Enrico Diamantini al centro della rete, il talento ex Potenza Picenza scuola Lube giocherà in diagonale con il confermato Volpato. Buone notizie anche da Milano con la conferma del nuovo allenatore, sarà Luca Monti, reduce da una stagione in A2 con Vibo Valentia